Seleziona una pagina

Pubblicizzare il proprio locale spesso rimane un’attività in fondo alla lista delle cose da fare tra spesa, accoglienza clienti, amministrazione, gestione del personale e imprevisti quotidiani.

Eppure promuovere la propria attività è una chiave importante per attirare nuovi clienti e fidelizzare quelli che già frequentano il locale.
Per fortuna il digitale permette oggi di non dover fare necessariamente grandi investimenti di budget e molti strumenti di promozione sono facilmente utilizzabili anche dai meno esperti in marketing.

Come iniziare quindi per avere subito ottimi riscontri investendo un budget limitato?

1) Sito internet: prepara la tua vetrina!

Nel tuo sito non devono mancare tre sezioni molto importanti per attirare i clienti: “Chi siamo” dove racconti di te e della tua attività, “Dove siamo” dove indichi la posizione del locale e gli orari, “Fotogallery” dove inserire foto del negozio/bar/ristorante

2) Facebook: pubblicizza il tuo locale!

Hai già una pagina Facebook dedicata alla tua attività? Se la risposta è no devi aprirla subito!

Se invece sei già su Facebook ma vuoi migliorare la tua pagina, ricordati queste semplici regole “tecniche”: sii continuativo nel pubblicare post (almeno 3 alla settimana), posta negli orari in cui i tuoi fans sono online (li puoi vedere dagli Insight, sezione Post, nella tabella “Quando i tuoi fan sono online”), promuovi i post che ottengono migliori risultati, anche con poco budget (es. con 5 euro per 3 giorni).

Non dimenticarti inoltre di postare articoli di interesse per i tuoi fans: se offri servizi per neogenitori puoi per esempio condividere notizie di eventi per bambini nella tua zona.

3) Instagram: mostra il tuo locale!

Il social per eccellenza delle immagini è un ottimo strumento per promuovere negozi e servizi. Scatta (o fai scattare) delle belle foto che ritraggono il tuo locale, lo staff, i tuoi clienti e postale sul tuo account inserendo un massimo di 30 hashtag. Non dimenticarti di geolocalizzare le foto, in modo che chi cerca come luogo il tuo locale possa vedere le immagini che hai postato!

4) Recensioni: monitora e rispondi!

Sul web si parla del tuo locale: ne sei a conoscenza? Su tante piattaforme online è possibile lasciare recensioni sui locali, come per esempio TripAdvisor e Yelp.

Cercale, leggile e rispondi gentilmente anche a quegli utenti che non hanno apprezzato il tuo servizio: ringrazia per i suggerimenti dati e invita loro a tornare nel locale. Ricorda che una risposta gentile e pacata viene percepita come professionalità e cortesia, riducendo il feedback negativo lasciato.

5) Testimonianze: dai voce ai tuoi clienti!

Chiedi ai frequentatori abituali del tuo locale la disponibilità a fare loro una foto nel tuo spazio commerciale e di raccontarti perché amano entrarci. Chiedi per esempio alla mamma che viene col il suo piccolo a fare colazione ogni mattina cosa la fa sentire a suo agio nel tuo locale. Riporta queste brevi interviste sul tuo sito e sui tuoi social!

6) Google Maps: fatti trovare!

Essere inseriti sulla mappa di Google è fondamentale per apparire nelle ricerche degli utenti. E’ una funzione facile e gratuita: è sufficiente entrare in Google My Business e impostare i dati e l’indirizzo del tuo locale.

7) Influencer: fai parlare di te!

Nella tua città c’è sicuramente almeno una persona particolarmente attiva sui social, che ha un blog o un profilo Instagram molto seguiti. Se non ne conosci, chiedi a tuoi clienti o fai una ricerca su Google! Se trovi la sua comunicazione coerente con la tua attività, invitala a venire a trovarti, a provare i tuoi servizi, a conoscerti e a parlare della tua attività ai suoi fans.

8) Eventi: attira gente nel tuo locale!

Hai mai pensato di organizzare un piccolo evento che possa interessare i tuoi clienti? Puoi per esempio invitare un’ostetrica a parlare alle future e neomamme di allattamento, o organizzare una lettura di libri per bambini.

9) Newsletter: fidelizza!

Predisponi vicino alla cassa un modulo per raccogliere gli indirizzi email dei tuoi clienti che desiderano ricevere notizie su tuoi eventi, promozioni, sconti.
Puoi preparare la tua newsletter con strumenti semplici, gratuiti ed efficaci, come MailChimp.
I tuoi clienti saranno felici e stimolati a tornare da te!

10) Baby Pit Stoppers: fatti conoscere dai neogenitori!

Se la tua attività è family friendly (es. è accessibile con il passeggino, è confortevole per allattare, ha un fasciatoio) può apparire nell’app Baby Pit Stoppers, la più grande mappatura di locali bebè-friendly in Italia.

Diventa un punto di riferimento per i neogenitori: gran parte di loro sceglie le attività commerciali da frequentare o in cui fare acquisti valutando i servizi offerti per bambini.

Invita le mamme e i papà che frequentano il tuo negozio a segnalare l’attività sull’app, ricordando di completare la scheda sul tuo locale con tutti i dati richiesti (più informazioni saranno inserite più sarà facile farti conoscere): tutti possono partecipare alla mappatura attraverso la web app o scaricando l’app Android!