Seleziona una pagina

Si usa spesso il termine “family friendly” per descrivere un locale; a volte però è solo un modo per fare pubblicità non veritiera, in quanto un luogo per essere definito “family friendly” deve offrire realmente servizi utili per genitori e bambini.

Ci sono delle caratteristiche che ci si aspetta da un bar o ristorante a misura di bambini. Sono gli aspetti basilari per offrire un luogo confortevole per essere frequentato dalle famiglie con bambini piccoli.

Accessibilità

Se un bar/ristorante ha delle scale per raggiungere tutti i tavoli e nessun ascensore, automaticamente non è adatto per ospitare famiglie con i passeggini.

Seggioloni

Un locale di ristorazione per essere apprezzato dalle famiglie deve necessariamente mettere a disposizione dei seggioloni: possono essere i classici seggioloni da terra, oppure quelli da agganciare al tavolo che tengono meno spazio o ancora i comodi alzasedia. L’importante è che ce e siano a sufficienza per soddisfare le richieste di tutte le famiglie presenti

Fasciatoio

Essenziale perché un locale sia family friendly è che offra un fasciatoio per il cambio.
Spesso si trova nell’anti bagno o nel bagno per i disabili. Alcuni locali accanto al fasciatoio mettono a disposizione gratuitamente anche pannolini, salviette, crema per gli arrossamenti.
Ultimamente in alcuni bagni sono presenti anche riduttori del wc per i piccoli in fase di spannolinamento.

Angolo allattamento

Una poltrona comoda e un’area protetta dai rumori troppo forti costituiscono la zona spesso nominata “Spazio Mamme”. I locali che dispongono di molto spazio (e attenzione per le mamme) offrono anche cuscini allattamento, pedane, giochi per i piccoli.
Se il locale non ha disposizione quest’area può comunque garantire comfort per l’allattamento con semplici sedie con braccioli e non di metallo (durante l’allattamento, specialmente i bimbi più piccoli, potrebbero sbattere la testa e la mamma dovrebbe fare le acrobazie per offrirgli il seno).

Il servizio

In presenza di bambini, soprattutto se piccoli, il servizio deve essere veloce: i bambini più piccoli sono, meno stanno volentieri seduti a tavola. Se il servizio è lento la loro insofferenza diventerà presto anche quella dei genitori!
Buona norma inoltre è servire nel tempo più breve possibile i piatti dei bambini, in modo che possano mangiare seguiti dai genitori prima che arrivino le loro ordinazioni. Inoltre si sa, i bambini non stanno per molto tempo seduti a tavola e quindi è bene che mangino prima di diventare nervosi!

Personale

Lo staff deve essere pronto per l’accoglienza di famiglie.
Significa che, o per inclinazione personale o con una formazione, camerieri e staff in generale dovrebbero dare il benvenuto ai piccoli ospiti, rispondere con sorrisi ad un’eventuale corsa di un piccolo scalpitante, dimostrarsi disponibili con le esigenze dei genitori.

Intrattenimento

Negli ultimi anni molte famiglie desiderano frequentare locali in cui è presente una zona giochi per i bambini: un’area protetta e sicura con giochi per bambini di tutte le età (da quelli morbidi per la prima infanzia a quelli di società per i più grandi). A volte è presente anche personale che si occupa di far giocare i bambini e vigilare su di loro.
E’ sicuramente un plus, non essenziale per definire un locale family friendly standard, ma molto gradito per chi cerca locali davvero a misura di bambini.

Cosa per voi è essenziale perché un locale sia definibile family friendly?