Seleziona una pagina

MALAKOS – MUSEO DELLE CONCHIGLIE


STRUTTURA AMICA

Malakos è un Museo delle Conchiglie a Città di Castello, in provincia di Perugia.
Villa Cappelletti Garavelle, Città di Castello (PG)
Telefono: 075 855 2119
Email: info@malakos.it
Sito: www.facebook.com/museo.malakos

Malakos, una collezione di conchiglie di tutto il mondo

Un museo delle conchiglie unico nel suo genere ed esiste proprio in Umbria dove il mare non c’è, realizzato con la collezione privata più grande d’Europa.
 A Città di Castello, vicino a Perugia, esiste una realtà straordinaria realizzata grazie a Gianluigi Bini, Biologo marino che per 40 anni ha girato il mondo, studiando e raccogliendo conchiglie di ogni forma e colore.

Un anno fa, con l’interesse del Comune, ha deciso di aprire la sua collezione a tutti coloro che desiderano ammirare queste meraviglie della Natura e soprattutto di creare un ambiente amico dei bambini con iniziative che li avvicinino a questo magico mondo, spesso visibile solo immergendosi in mare.

Cosa vedere al Museo Malakos

Il museo Malakos, al piano terra di Villa Capelletti, nel complesso del Centro delle tradizioni popolari “Livio Dalla Ragione”, ospita oltre 40 teche e quasi 3000 esemplari di conchiglie, disposti come un viaggio esplorativo dei mari di tutto il mondo.

Il Museo è costituito da diverse sezioni tematiche. La sezione di biologia introduce al mondo dei molluschi; la sala di paleontologia ricostruisce come si è formata la terra con esemplari di invertebrati del passato. Le sale di biogeografia illustrano la fauna tipica dei diversi mari. Malakos ospita al suo interno anche un’imponente barriera corallina australiana, ricostruita da materiali provenienti da un sequestro del corpo forestale dello Stato con specie mai viste.

Malakos su Google Cultura

Il Museo vuole essere un polo culturale all’avanguardia. E per questo ha fatto domanda ed è stato selezionato dalla piattaforma Google Arts & Culture che ospita le più grandi istituzioni museali mondiali.
Grazie a questa piattaforma è possibile visitare il museo anche online, attraverso una visita virtuale e approfondire alcune tematiche.

Un museo per i bambini

E’ stato creato un museo delle conchiglie totalmente family friendly che accoglie periodicamente i bambini delle scuole materne ma non solo. Il Museo ha studiato tante piccole attenzioni per i piccoli visitatori: sgabellini per alzarsi e vedere meglio le teche che custodiscono le conchiglie, visite ludico-didattiche e laboratori sensoriali.

“Stiamo creando una zona baby 0-5 anni sperimentale – racconta Debora Nucci, responsabile della didattica e divulgazione del Museo – in cui i bambini potranno vivere esperienze con le conchiglie che stimoleranno il tatto e l’udito. Il tutto con della sabbia vera!”.

Servizi per le mamme al Museo

Tanta attenzione per i bambini non poteva che andare di pari passo con anche servizi per i neogenitori e i loro piccoli.
Il Museo dispone infatti di un fasciatoio con pannolini per le emergenze, uno scaldapappa e una saletta relax in cui allattare comodamente con riviste e libri.


DIVENTA UNA STRUTTURA AMICA DI BABY PIT STOPPERS

Le mamme faticano a uscire quando arriva un bebè, perché non sanno dove cambiarlo, dove allattarlo… Da quest’esigenza è nata l’app Baby Pit Stoppers, che mappa e raccoglie tutte le attività commerciali baby friendly d’Italia.

Se desideri essere presente su Baby Pit Stoppers con una scheda come questa e attirare le famiglie nel tuo negozio, farmacia, ristorante, centro medico, … lasciaci i tuoi riferimenti, ti contatteremo non appena possibile!